Giovedì pomeriggio in Commissione Ambiente, Delrio ha portato una relazione sulla questione ecobonus, sisma bonus e quanto intende proporre nella prossima Legge di Bilancio per il Ministero delle Infrastrutture.

Qui il documento fornito alla Commissione.

Di seguito l’audizione per intero, sempre interessante da riascoltare

ENERGIA. DAGA (M5S): OK STABILIZZARE ECOBONUS MA TROPPI NODI IRRISOLTI

ORA ATTENDIAMO IL TESTO DELLA LEGGE DI BILANCIO
(DIRE) Roma, 28 set. – “Il Governo sta ipotizzando di stabilizzare gli incentivi per la riqualificazione energetica dell’edilizia, in modo da garantire una efficacia maggiore, cosa che chiediamo da anni. A questo punto attendiamo il testo della Legge di Bilancio per averne conferma”: lo sottolinea la deputata del M5S Federica Daga, capogruppo in commissione Ambiente, dopo l’audizione del ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio.

“Al ministro però abbiamo chiesto delucidazioni anche su altri aspetti: dal dissesto, alle infrastrutture idriche, all’edilizia residenziale pubblica – spiega Daga – Tutti temi che riguardano la tutela, la conservazione e la vivibilità delle nostre città”. Per questo, “abbiamo chiesto conto al ministro se il Governo, in vista della legge di bilancio, stesse pensando ad un vero e proprio piano per intervenire sul patrimonio edilizio italiano e portarlo in qualche anno ad essere efficientato e sicuro, ovvero antisismico e costruito in luoghi non soggetti al dissesto o dove sia incentivata e sostenuta la manutenzione ordinaria del territorio, piuttosto che intervenire con interventi spot non integrati fra loro”.
Su questo tema “concentreremo tutte le nostre forze, ancor di più a partire da oggi, che finalmente la proposta sui Piccoli Comuni è diventata legge dello Stato e abbiamo uno strumento in più per proteggere la bellezza del nostro Paese”, conclude la deputata M5S.
(Ran/Dire)

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus