Il 13 settembre scorso abbiamo chiesto, durante un qtime in Aula alla Camera, di sostenere le popolazioni toscane colpite dalle forti piogge nella notte tra il 9 e il 10 settembre.

Di seguito due comunicati sulla richiesta dello Stato di Emergenza e sul risultato ottenuto e il video del qtime.

13 settembre 2017

MALTEMPO, M5S: GOVERNO DICHIARI STATO DI EMERGENZA IN TOSCANA

“In seguito all’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sulla costa Toscana nei giorni scorsi, e che ha provocato purtroppo 9 vittime e danni e gravi ingenti, chiediamo al Governo di fare la propria parte e di deliberare al più presto, per la regione menzionata, lo stato di emergenza, già dichiarato a livello regionale e di individuare, quindi, le risorse necessarie destinate ai primi interventi, nell’ambito del Fondo per le emergenze nazionali”. E’ quanto hanno dichiarato i parlamentari del Movimento 5 Stelle Alfonso Bonafede e Federica Daga, intervenendo in Aula, alla Camera, nel corso del Question time. “Non c’è un minuto da perdere – proseguono gli esponenti pentastellati – bisogna stare vicino ai cittadini. Secondo quanto affermato dal comune di Livorno, infatti, il bilancio, ancora provvisiorio dei danni, in costante aggiornamento, ammonta a quasi 4 milioni di euro. Ci sono persone che hanno perso i famliari, altre le aziende e, altre ancora, la propria abitazione: occorre fare in fretta”. “Sono anni che denunciamo la mancanza di una seria programmazione della cura del territorio e di una seria pianificazione della difesa del suolo – aggiungono Bonafede e Daga – non si può sempre intervenire a disatro avvenuto. Mancano, inoltre, reali fondi contro il dissesto idrogeologico e non bastano gli spot e gli annunci. Evitiamo, quindi, di sbandierare l’arrivo di denaro inesistente, ma ci si attivi per gli interventi concreti. La politica su questo ha fallito”. “E’ necessaria, altresì, la collaborazione stretta di tutti i soggetti istituzionali e non coinvolti sul tema, affinchè dalle parole si passi finalmente ai fatti”.

 

15 settembre 2017

MALTEMPO: LIVORNO, M5S “ACCOLTA NOSTRA RICHIESTA PER STATO D’EMERGENZA” ROMA (ITALPRESS) – “Siamo contenti che il Governo abbia ascoltato la richiesta del MoVimento 5 Stelle, ed abbia dichiarato lo stato d’emergenza, in seguito all’eccezionale ondata di maltempo che si e’ abbattuta sulla costa Toscana nei giorni scorsi, e che ha provocato, purtroppo, 9 vittime e ingenti danni”. E’ quanto affermano in una nota congiunta i portavoce M5S alla Camera, Alfonso Bonafede e Federica Daga, che avevano chiesto al governo la proclamazione dello stato d’emergenza a seguito dell’alluvione nel Livornese, nel corso del Question time di mercoledi’ scorso. “Riteniamo, infatti, che sia di estrema importanza agire concretamente – proseguono gli esponenti pentastellati – nel piu’ breve tempo possibile, per aiutare le popolazioni colpite. Sono anni che il MoVimento 5 Stelle denuncia la mancanza di una seria programmazione della cura del territorio, e di una seria pianificazione della difesa del suolo”. “Occorre agire e lavorare per la fase preventiva – concludono – al di la’ degli spot e degli annunci, e stanziare maggiori fondi contro il dissesto idrogeologico”. (ITALPRESS). sat/com 15-Set-17 16:30 NNNN

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus