Nel Decreto Fiscale il bonus idrico diventa automatico per tutti i Cittadini aventi diritto.
Grazie a questo governo e a questa maggioranza andiamo avanti a piccoli passi verso l’acqua pubblica e garantita a tutti. Infatti con un emendamento approvato all’interno del DL fiscale il bonus idrico sarà riconosciuto automaticamente a tutti i soggetti il cui Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) in corso di validità sia ricompreso entro i limiti stabiliti dalla legislazione vigente.
Buona parte dei gestori idrici hanno attivato da pochi anni un bonus idrico utilizzando criteri di inclusione differenti tra loro, inizialmente il cittadino poteva chiederlo tramite il Comune di residenza, poi all’Egato di riferimento, risultando così troppo macchinoso riuscire a raggiungere tutta la popolazione avente diritto al bonus.
Oggi infatti solo il 30% di non abbienti chiede il bonus idrico. Con l’automatismo previsto nel Decreto Fiscale, il bonus arriverà al 100% degli aventi diritto e potrà arrivare anche ad un valore di 60/70 euro su una bolletta di 200 euro e comprenderà anche la quota di depurazione e fognature.
Felice di questo piccolo passo verso l’accesso all’acqua per tutti.

Qui trovate il testo dell’emendamento passato nel Decreto Fiscale domenica notte in Commissione Finanze.

BonusIdrico_ISEE_2019

 

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus