Ho iniziato nel Comitato di Torino a conoscere l’importanza del diritto all’Acqua molti anni fa.
Oggi il Movimento 5 Stelle di Torino ha scelto l’Acqua Pubblica!
Grazie a tutti voi! ❤️

“Col voto di oggi il Consiglio Comunale di Torino, dopo ben sei anni di immobilismo, decide di dare seguito a quanto sancito dal referendum del 2011, in cui il 95% dei votanti torinesi si è
espresso per chiedere di dare finalmente significato a quanto ribadito nel proprio Statuto: la Città si impegna per garantire che la gestione del Servizio Idrico Integrato sia operata senza
scopo di lucro”

Una notizia, un seme di speranza, un segnale che ci fa capire che questa è la strada giusta. E’ vero, siamo solo all’inizio di un lungo percorso ma una cosa va detta: l’Acqua Bene Comune è una certezza!

 

Il Comunicato del Movimento 5 Stelle di Torino

La Città di Torino riprende il processo per l’attuazione del referendum del 2011 sull’acqua
pubblica.
Col voto di oggi il Consiglio Comunale di Torino, dopo ben sei anni di immobilismo, decide di
dare seguito a quanto sancito dal referendum del 2011, in cui il 95% dei votanti torinesi si è
espresso per chiedere di dare finalmente significato a quanto ribadito nel proprio Statuto: la
Città si impegna per garantire che la gestione del Servizio Idrico Integrato sia operata senza
scopo di lucro.
Torino così si unisce agli oltre 30 comuni della Città Metropolitana che hanno già approvato
la stessa delibera, chiedendo quindi la trasformazione di Smat in azienda di diritto pubblico,
allo scopo di garantire che la gestione di una risorsa fondamentale come l’acqua sia
finalizzata esclusivamente alla salvaguardia del bene e non alla produzione di utili.
“Abbiamo raggiunto un obiettivo importante – precisa la consigliera Daniela Albano, prima
firmataria della proposta di delibera – su cui lavoriamo dall’inizio del nostro mandato. Siamo
consapevoli del fatto che il percorso sarà ancora lungo perché occorrerà coinvolgere gli altri
comuni soci di Smat, ma siamo convinti che le solide motivazioni che ci hanno portato a
elaborare questa proposta possano creare ampio consenso.”
“Il voto di oggi esprime in pieno uno dei punti cardine del movimento 5 stelle quello dell’acqua pubblica, su cui non si deve e non si può fare lucro di nessun tipo, senza se e senza ma.” commenta il Consigliere Federico Mensio “Un atto che sarà condiviso con le altre amministrazioni, anche contro le “cassandre” che ne vedono e vendono questa delibera come una sciagura, osteggiandolo o derubricandolo ad un atto inutile.
Abbiamo iniziato un percorso che sappiamo non sarà facile, sicuramente non breve ma in cui crediamo sin dalla fondazione del nostro movimento e che quindi portiamo avanti convintamente e a testa alta”

Ufficio Stampa Gruppo Consiliare M5S Torino

 

acqua_Torino

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus