simbolo
Acqua, la privatizzazione secondo il Pd
 
Il Pd è sempre più schierato con i gestori privati
Dopo la risposta all’interpellanza urgente presentata questa mattina dal portavoce Luca Frusone, il PD ha tolto anche il più piccolo dubbio: è pro-privatizzazione ancor di più dei governi di centrodestra, tant’è che lascia usare il suo esattore senza pietà Equitalia ad Acea ato 5 nella Provincia di Frosinone.
«Questo è assurdo – dice Federica Daga – considerando che c’è ancora un contenzioso in corso sui 75 milioni di euro di conguaglio che Acea ha già messo in bolletta e se ci fosse esito positivo per i cittadini ci ritroveremo con cittadini dalla parte del giusto ma con la casa pignorata. La gestione Acea a Frosinone è sempre stata fonte di contenziosi e il Governo corre al riparo del privato con leggi fatte ad hoc annientando i diritti dei cittadini».
 
È questa l’acqua che vuole il Pd?
Lo stesso Pd che stravolge la legge d’iniziativa popolare e se ne appropria
Lo stesso Pd che con lo Sblocca Italia vuole il gestore unico
Lo stesso Pd che oggi in evidente difficoltà e necessità di giustificare l’ingiustificabile, pubblica sul suo giornale di partito addirittura 3 articoli sullo stesso argomento acqua pubblica acqua privata
Lo stesso Pd che con il decreto attuativo della Madia vuole cancellare il referendum e obbligare alla privatizzazione dei servizi pubblici locali e alla remunerazione del servizio la famosa dicitura sul 7% dei profitti inseriti in bolletta.
 
La battaglia è appena iniziata.
 
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/ambiente/2016/03/acqua-la-privatizzazione-secondo-il-pd.html
Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus