legionella

Legionella nella sede di ACEA in Via Ostiense 2:

Oltre mille dipendenti nei nove piani dell’edificio, un asilo nido aziendale, un punto di ristoro e un salone pubblico dove stazionano quotidianamente centinaia di cittadini-utenti.

In data 11 Giugno il Direttore di Direzione del Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute firma una DD in cui “ordina” all’ AD di Acea Irace Alberto di sospendere e chiudere immediatamente i servizi igenici e i punti di erogazione idrica degli uffici ACEA Spa per Legionella.

Il 13 Giugno l’AD scrive una nota nella quale dice di aver provveduto ad una puntuale bonifica mediante iperclorazione, di tutti gli impianti idrici interni all’azienda, ma come dichiarano i sindacati infuriati di questa situazione l‘erogazione dell’acqua non è stata interrotta e l’utilizzo dei servizi igienici non è stato interdetto mettendo

Questo ha messo in pericolo la vita di centinaia di persone.

Per sapere cosa chiediamo al Ministro leggi qui

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus