Dal 2010 a oggi in Italia si contano 130 eventi dannosi provocati dai cambiamenti climatici: 139 sono state le vittime, in 38 casi ci sono stati danni alle infrastrutture, 33 giorni di stop alle metropolitane e ai treni regionali, 43 giorni di blackout elettrico. Con danni anche al nostro patrimonio culturale. L’81,2% dei comuni e sei milioni di persone convivono con il rischio idrogeologico.
Ma siamo anche il Paese con 871 aree protette, 24 parchi nazionali, per un totale di 3 milioni di ettari tutelati. La nostra fauna conta più di 57mila specie.
Ecco cos’è la giornata della Terra per il Movimento 5 Stelle: un momento di riflessione, di studio, ma anche l’occasione per lasciare un segno tangibile nei nostri territori.
In occasione dell’#Earthday2015 del 22 aprile, abbiamo organizzato una due giorni di iniziative ma anche di festa: perché la nostra Terra va festeggiata e amata e quindi protetta.
Ci vedremo con i nostri parlamentari a Savona, Gubbio, Tolentino, Treviso, Vicopisano il 18 aprile e a Lecce e Taranto il 19. In ogni città sarà piantato un albero, scelto accuratamente dopo consultazioni con agronomi nel rispetto del territorio.
Ecco tutti gli appuntamenti:
18 aprile
Umbria (Gubbio): presenti Filippo Gallinella, Tiziana Ciprini, Stefano Lucidi, Laura Gea (Eu): ore 10-12,30 Parco della Vittoria, piantumazione olivo e pranzo a sacco.
Liguria (Savona): Matteo Mantero, Sergio Battelli, Simone Valente, ore 10-12.30 banchetto Corso Italia altezza libreria Ubik – ore 13.30-15
Piantumazione albero alla Chiesa della Madonna degli Angeli sul monte Ornato
Marche (Tolentino): Patrizia Terzoni, Andrea Cecconi, Donatella Agostinelli, Carlo Martelli, dalle 9.30 alle 12 Contrada Piane del Chienti in un campo presso il Cosmari, comune di Tolentino. Presentazione programma ambientale regionale e piantumazione acero campestre con prodotti locali a km0.
Veneto (Treviso): Silvia Benedetti, Marco Brugnerotto, Enrico Cappelletti, Nunzia Catalfo, Emanuele Cozzolino, Vito Crimi. Ore 17 piazza Paradiso, a Semonzo di bordo del Grappa, piantumazione di un tiglio.
Toscana (Firenze): Chiara Gagnarli e Alfonso Bonafede. ore 17.30 piazza della repubblica di San Giovanni alla Vena. Piantumazione di un mandorlo.
19 aprile:
Puglia (Lecce): Diego De Lorenzis, Vito Crimi, Barbara Lezzi, Carlo Martelli, Maurizio Buccarella, Daniela Donno 19 aprile
ore 18.00 presso la Villa Comunale piantumazione di un albero di Carrubo e fiori ornamentali, insieme a bambini, famiglie, scuole ed associazioni;
– ore 20.30 presso piazza S. Oronzo manifestazione “Salviamo gli ulivi di Puglia” con i portavoce Vito Crimi, Carlo Martelli, Barbara Lezzi, Daniela Donno, Diego De Lorenzis, la candidata presidente Antonella Laricchia e tutti i candidati consiglieri della provincia di Lecce che incontreranno i cittadini sotto i due gazebo situati in piazza.
Puglia (Taranto): come sopra con Rosa D’amato (Eu), Cosimo Petraroli dalle 10 alle 14 parco delle Mura greche via Lacaita, piantumazione di pini e lecci.
Articolo su beppegrillo.it

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus