Anteprima articolo in uscita domani su l’Espresso Leggi l’articolo
Mafia Capitale: “Su Acea avevamo visto giusto. I conti non tornano”
Il 13 gennaio il M5S ha incontrato a Roma la presidenza e il Cda di Acea Ato2Spa. Un incontro già chiesto a fine dicembre perchè sono emersi tanti aspetti da chiarire nella gestione della società che gestisce uno dei servizi più importanti: l’acqua.
«Abbiamo chiesto dei documenti che non ci sono stati forniti – dichiara Federica Daga, deputata del Movimento 5 Stelle in Commissione Ambiente – e ci siamo attivati per monitorare le infrastrutture urgenti per il territorio e manchevoli, come le depurazioni inesistenti e le fognature insufficienti. Abbiamo avviato un coordinamento tra consiglieri comunali, regionali e parlamentari per fare pressing su Acea Ato2 e ci opporremo in tutte le sedi istituzionali contro la scelta scellerata della società di affidare a Equitalia la riscossione delle morosità”.
Da questo punto di vista l’inchiesta dell’Espresso, anticipata oggi e in uscita domani, non ci sorprende.
«L’aumento delle tariffe è stato una diretta conseguenza di questi appalti gonfiati e pilotati. Ma siamo solo alla punta dell’iceberg: ed è assurdo che a pagare, in senso anche letterale, siano i cittadini che subiscono i distacchi per morosità. Faremo chiarezza in tutte le sedi».
Articolo su beppegrillo.it

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus