Oggi Super Mario ha varcato il territorio comunale per andare in aiuto ad una famiglia di Fiumicino.
Una famiglia che, come tante, fatica ad arrivare a fine mese e accumula ritardi nei pagamenti delle bollette dell’acqua, fino a ricevere un conto di qualche centinaio di euro. Una rateizzazione negata, e il distacco dell’acqua. Ma questa volta da Acea arriva anche la beffa: Acea intasca l’intera somma dovuta dall’utente, pretesa in un unico pagamento, ma annuncia che il riallaccio non avverrà prima di 10 giorni!
La signora intestataria dell’utenza non ci sta a vedere la sua bimba di 4 anni privata dell’acqua per 10 giorni, per giunta dopo aver saldato, e chiama Super Mario che, insieme ai GAP, entra in azione.

Una storia che assume contorni ancora più assurdi mentre in questi giorni iniziano ad emergere nomi di funzionari e dirigenti Acea coinvolti nella Maxi-inchiesta “Terra di Mezzo”.
Acea sembra infatti essere sempre più inflessibile con gli utenti in difficoltà, ma difficile immaginarla altrettanto inflessibile nei confronti delle cricche mafio-finanziarie che, come tante realtà sociali denunciano da tempo, si spartiscono Roma da decenni.
Super Mario entra in azione anche per questo, per sottolineare che la risposta al malaffare è il controllo partecipato dal basso: cittadini, utenti e lavoratori che possano dire la loro sulla gestione dell’acqua e degli altri servizi essenziali della città, proprio come previsto dalla delibera sulla ripubblicizzazione di Acea consegnata a luglio al Comune di Roma.
Per questo Super Mario è a fianco di chi si ribella alle prepotenze di un gestore che fa solo i propri interessi, come ha fatto la “mamma di Fiumicino”, e come fanno da anni le realtà che il prossimo 13 dicembre daranno vita ad un corteo che attraverserà Roma per il Diritto alla città. Una città libera dalle mafie e dagli speculatori. Una città dove al centro siano posti nuovamente gli interessi e il benessere collettivi.
Per tutti i cittadini l’invito è quello di scendere in piazza il 13 dicembre… troveranno anche Super Mario!
Roma, 6 Dicembre 2014.
Gruppi Allaccio Popolare
#supermario
#bastadistacchi
#dirittoallacittà

 

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus