M5S: ‘Malagrotta come Terra Fuochi’ “Rifiuti ospedali galleggiano su acqua, invasi campi coltivati”

Leggi l’articolo

ROMA – “Malagrotta è come la Terra dei Fuochi: è una emergenza nazionale. Il ministro dell’Ambiente deve intervenire su questo disastro ambientale. Con le piogge di questi giorni i rifiuti ospedalieri pericolosi stanno galleggiando sui campi attorno all’inceneritore, inquinando anche le falde acquifere”. Lo denuncia il deputato del M5S Stefano Vignaroli, che si è recato sul posto per documentare fotograficamente “lo scempio ambientale”.
“Domani andrò al Noe dei carabinieri per raccontare quel che sta accadendo. Presenterò un esposto alla Procura della Repubblica”, prosegue l’esponente ‘cinque stelle’. “Sono stato allertato dai cittadini – spiega Vignaroli – ed immediatamente abbiamo avvisato polizia e carabinieri. Ho chiamato anche l’Arpa e l’Asl ma, finora, non
sono venuti per documentare quel che sta accadendo. I rifiuti sono portati in giro dal fiume di acqua che si è formato. Molti stanno finendo in un torrente che sfocia nel Tevere”.
“A questo si aggiungono i rifiuti della raffineria vicina – conclude -. Anche in questo caso siamo di fronte ad un disastro ambientale: il petrolio e tutti gli scarti di lavorazione hanno ricoperto i campi dove
pascolano le pecore e ci sono anche culture agricole”

2-febbraio-2014

Condividi l'articolo su: Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus